Dopo i successi ottenuti sul mercato americano, l’interruttore Wi-Fi di iotty arriva nel nostro paese. Nata nel 2017, grazie a una campagna di crowdfunding su Indiegogo che ha raccolto il 200% della somma richiesta alla scadenza, l’azienda di Porcia (Pordenone) è riuscita in poco tempo a farsi notare nell’affollato settore della smart home con un prodotto in grado di gestire facilmente luci interne ed esterne, cancelli automatizzati, serrande di garage, oscuranti e molto altro ancora.
Impegno e decisione di partire dal mercato americano, più pronto a recepire il prodotto e la filosofia aziendale, hanno permesso a iotty di crescere rapidamente a livello internazionale e di avviare ora un progetto di espansione in Italia e nel resto d’Europa. Intuizione di due imprenditori, Edoardo Cesari e Alberto Bacchin, già impegnati con altre aziende proprie in ambito tecnologico, iotty ha puntato sull’innovazione e sul design realizzando un interruttore Wi-Fi originale e fortemente distintivo.

Compatibile con Google Assistant e Amazon Alexa

«Lo sviluppo del nostro prodotto è stato caratterizzato fin da subito da un principio fondamentale, quello che la smart home dovesse essere accessibile a tutti, facile da installare, da gestire, integrabile con altre soluzioni, ma con un costo alla portata di tutti e competitivo. Ci sono diversi prodotti apparentemente simili già circolazione, ma sono lontani dagli standard qualitativi e di design che la nostra azienda è in grado di offrire», dice Edoardo Cesari, co-CEO di iotty.
Il dispositivo si distingue infatti per le funzionalità evolute grazie al Wi-Fi integrato, alla possibilità di personalizzazione e gestione tramite l’app di supporto e all’integrazione dei comandi vocali di Google Assistant e Amazon Alexa. A rendere più piacevole l’interruttore intelligente è il design curato nei minimi dettagli e realizzato con i migliori materiali per aumentarne il valore estetico e la durevolezza nel tempo.

iotty in America, Germania, Francia e Italia

Un’idea “Made in Italy”, insomma, riconoscibile per qualità, innovazione e vocazione internazionale. Non a caso iotty, oltre alla sede italiana, è operativa in Nord America con una sede a Las Vegas, alla quale si aggiunge una branch ad Amburgo in Germania, un’apertura in Francia nei prossimi mesi e il reparto industriale a Shenzhen in Cina. Questo assetto ha permesso all’azienda di concepire un prodotto pronto per essere distribuito e installato con il 90% del mercato globale, grazie anche alle certificazioni acquisite in diversi paesi quali Brasile, Tailandia e UK.